CHI SONO

Mirella Marchese

Sono nata il 24 luglio 1956 da mamma Adalgisa e papà Narciso a Teramo, città che mi ha visto crescere, studiare fino al conseguimento nel 1975 della maturità scientifica presso il liceo scientifico statale “Albert Einstein” e dove vivo ancora oggi. Ho continuato la mia formazione presso la Scuola Direzione Aziendale Bocconi di Milano dove ho partecipato al Workshop “Strumenti di sostegno alla carriera mentoring & Networking”.

Nel 1976 ho sposato mio marito Ilio e da questa unione sono nati i nostri tre figli Silvio, Valentino, e Stefano.

L’attenzione ai bisogni degli altri mi ha portato sin da subito ad impegnarmi nel sociale e nel corso degli anni ho avuto il grande privilegio di entrare in contatto con l’anima più inclusiva della città, quella attenta ai diritti delle persone e alla cultura del rispetto, ricoprendo ruoli importanti in diversi istituti: sono stata responsabile provinciale del patronato ENAS (istituto che esercita funzioni di assistenza e di tutela in favore di lavoratori pensionati e di tutti i cittadini italiani e stranieri presenti sul territorio); membro della Commissione Pari Opportunità della Provincia di Teramo e del Comitato “Promozione Imprenditoria Femminile”.

Il coraggio delle scelte e il desiderio di rendermi ancora più utile alla città in maniera concreta, mi hanno spinta a scendere in campo nella politica. Il mio impegno nell’amministrazione pubblica è iniziato nel 2006 con la carica di consigliere comunale di centrodestra presso il Comune di Teramo fino al 2008. Da allora, con tutta la determinazione, la passione e la concretezza che hanno sempre guidato il mio lavoro, nel 2009 sono stata nominata Assessore presso il Comune di Teramo, ruolo che ho ricoperto insieme all’incarico di vicesindaco dal 2014 al 2017 con le seguenti deleghe:

  • Riforma della macchina amministrativa-personale
  • Rapporti con le società partecipate
  • Contratti ed appalti
  • Servizi demografici
  • Anagrafe e stato civile
  • Servizio elettorale
  • Autentiche
  • Atti notori
  • Affari generali
  • Affari legali e trasparenza amministrativa
  • Pubblica istruzione e servizi connessi al diritto allo studio
  • Assistenza scolastica
  • Politiche per gli studenti universitari
  • Pari opportunità’
  • CED
  • Informatizzazione, digitalizzazione e innovazione tecnologica con particolare riferimento ai sistemi informatici per la gestione delle attività del terremoto

In questi otto anni di lavoro intenso ed in prima linea come Assessore, abbiamo dato il via a trasformazioni importanti per la città di Teramo che hanno portato più servizi e risultati concreti, senza mai perdere di vista l’obiettivo principale: migliorare la vita di tutti i cittadini teramani.

8 ANNI AL SERVIZIO DEI CITTADINI. 

OGGI l’Ufficio Anagrafe di Teramo funziona meglio: tutti gli sportelli, grazie al “ferma fila”, sono in grado di erogare le stesse prestazioni, cosa che non accadeva otto anni fa.

OGGI esiste una corsia dedicata alle mamme in attesa e a coloro che hanno problemi di deambulazione. 

OGGI i giovani genitori dispongono di una guida facile e completa su tutti gli adempimenti burocratici legati alla vita del bambino da zero a tre anni.

OGGI gli immigrati richiedenti la cittadinanza italiana dispongono di un piccolo manuale con i principali fondamenti della nostra storia e dei nostri valori.

OGGI esiste uno sportello informazioni per il pubblico che dal 2010 al 2017 ha registrato oltre 60.000 contatti con i cittadini teramani per la risoluzione di problemi piccoli e grandi, sportello che non esisteva otto anni fa.

OGGI il Comune di Teramo ha raggiunto un risparmio di oltre 7.000.000,00 di euro sulla spesa per il personale e ulteriori 4.000.000,00 di euro sulle spese legali in quanto, a differenza di come avveniva in passato, sono state privilegiate le transazioni e utilizzata esclusivamente l’avvocatura interna senza penalizzare i servizi.

OGGI circa trecento nuove famiglie si sono formate scegliendo di essere unite in matrimonio con rito civile.

OGGI grazie all’operato in qualità di Ufficiale di Stato Civile la comunità si è arricchita di 110 nuovi cittadini.

OGGI Teramo ha il merito di Comune capofila per il rilascio della carta d’identità elettronica.

OGGI i cittadini di Teramo possono scegliere di donare gli organi esprimendo il loro consenso al momento del rinnovo della carta d’identità.

OGGI il Comune di Teramo dispone di un protocollo informatico che ha reso possibile lo snellimento dell’iter burocratico ed ha generato un notevole risparmio economico.

 

CONTATTI

mmarcheseteramo@gmail.com